Consigli su Arduino MKR WiFi 1010 : Aggiornamento Firmware, aggiunta certificati e correzione degli errori comuni!

Condividi questo articolo :

In questi ultimi periodi abbiamo assistito a una crescita degli acquisti delle nuove schede Arduino e molti dei nostri iscritti hanno deciso di passare a schede più recenti e a noi fa piacere, poiché le possibilità a disposizione sono più ampie rispetto ad altre piattaforme e a schede Arduino più vecchiotte!

Oggi parliamo in particolare della scheda Arduino MKR Wifi 1010, una scheda che offre sia la connettività Wi-Fi che BLE (bluetooth low energy) in versione 4.2, in questo caso però andremo a vedere come ottimizzarla al meglio per non avere alcun problema con la connettività Wi-Fi 😁

1. Aggiornare/Installare il supporto schede e le librerie

La prima cosa da fare per risolvere la maggior parte dei problemi riguardo Arduino MKR WiFi 1010 è aggiornare il supporto delle schede e le librerie WifiNina che trovate comodamente nel gestore schede e nel gestore librerie di Arduino IDE :

2. Se il codice non si carica ?

Può capitare che il codice non venga caricato correttamente sulla scheda e che l’ide di programmazione restituisca errori di caricamento e/o connessione seriale. Per risolvere questo problema è possibile mandare la scheda in modalità bootloader premendo due volte velocemente il pulsante reset di Arduino.

In modalità bootloader il led builtin della scheda lampeggerà lentamente con un effetto di fade, in questo stato la scheda può facilmente cambiare la porta COM in modo automatico, quindi è buona regola controllare che la porta di comunicazione sia sempre corretta prima di effettuare un nuovo tentativo di caricamento. Alla fine del caricamento di uno sketch la scheda tornerà automaticamente in modalità normale.

a. In alcuni casi, dove nemmeno la modalità bootloader riesce a risolvere il problema, potrebbe essere necessario riavviare l’ide di Arduino con la scheda collegata, quasi sicuramente il problema è legato al software Java (buona regola è mantenere quest’ultimo sempre aggiornato).

b. Può capitare che programmi che hanno la possibilità di comunicare con dispositivi tramite usb (Ultimaker Cura, simulatori di ciclismo come Zwift e altri software) potrebbero tenere occupata la seriale della scheda e provocare problemi di comunicazione con l’ide di Arduino.

c. Se si usa Arduino IOT Cloud evitare di tenere aperto Arduino IDE su Windows.

3. Aggiornare il firmware WiFi

La maggior parte dei problemi legati al corretto funzionamento dei servizi Wifi, connessione a server esterni e connessioni allo stesso Arduino IoT Cloud, possono essere legati alla versione del firmware WifiNina caricato all’interno del chip Wifi della scheda.

Possiamo aggiornare in modo veloce e semplice il firmware della scheda per evitare problemi. Per prima cosa carichiamo il programma FirmwareUpdater che trovate nel menu esempi di WiFiNINA :

Successivamente aprite il tool di aggiornamento dal menu Strumenti :

Infine, selezionare la porta COM della scheda e la versione più aggiornata del firmware per Arduino MKR WiFi 1010, successivamente premere il pulsante Update Firmware :

4. Risolvere problemi di connessione con un servizio esterno

Quando si lavora con server che richiedono l’uso dei certificati SSL (come Arduino Iot Cloud, IFTTT ecc) si ha la necessità di installare sulla scheda i certificati necessari per evitare che il server remoto ci butti fuori con un messaggio del genere :

400 the plain http request was sent to https port

Questo ci indica che stiamo effettuando una richiesta con un client http su un servizio che usa protocolli SSL (https) per la crittografia dei dati e la prima cosa che vi consigliamo di fare è usare il client WiFiSSLClient e non il classico WiFiClient!

Quindi evitare questa dichiarazione :

Ma usare questa dichiarazione :

Qui trovate altre info in merito alla connessione WiFi e qui la documentazione ufficile.

Un secondo metodo per risolvere i problemi di connessione a un server con protocolli SSL è senza ombra di dubbio aggiungere i certificati necessari per collegarci al server desiderato, questo procedimento ci aiuta a fare richieste http sia in POST che in GET.

Il procedimento è il medesimo dell’aggiornamento firmware mostrato nel punto 3 di questa guida ma in questo caso andremo ad aggiungere i certificati desiderati.

Cliccando su Add Domain possiamo aggiungere il dominio di nostro interesse che andrà a finire nella lista dei certificati disponibili nell’ide di Arduino (la porta 443 verrà aggiunta automaticamente) :

Selezionati tutti i certificati desiderati (usate il tasto SHIFT della tastiera, in Windows, per selezionarne più di uno) possiamo premere il pulsante Upload Certificates to WiFi module e attendere il caricamento sulla scheda.

A questo punto avremo effettuato tutte le modifiche necessarie per far funzionare al meglio la nostra nuova scheda Arduino 😁.

Via : https://www.arduino.cc/ , https://store.arduino.cc/arduino-mkr-wifi-1010

Voi avete altre soluzioni per risolvere i “problemi” di questa scheda ? Scrivetecele nei commenti! ❤️️

Condividi questo articolo :

Redazione Filo Connesso

Redazione Filo Connesso

Siamo un gruppo di ragazzi appassionati di Informatica, elettronica e robotica. Abbiamo creato Filo Connesso per offrire materiale educativo e informativo dedicato ai nostri settori di interesse.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *