Perché acquistare la scheda Arduino originale piuttosto che quella compatibile? Ecco 4 nostre considerazioni in merito!

Condividi questo articolo :

Oltre che fare tutorial, ci piacerebbe intraprendere un percorso per valutare eventuali acquisti invece che altri e una cosa di cui quasi nessuno parla è senza ombra di dubbio la differenza tra un Arduino originale e quello compatibile. Oltre a presentarsi un problema di natura economica, la scelta di acquistare la scheda compatibile invece che quella originale va a ricadere anche su un discorso etico, quindi ecco qui 4 considerazioni da parte della nostra redazione su questo argomento :

1. Per chi dice che il Made in Italy è importante…

Per chi non lo sapesse parliamo di un progetto che nonostante sia diventato di interesse mondiale è originariamente nato in Italia nel 2006 e parte della sua produzione, a distanza di anni, è ancora sostenuta in Italia! Abbiamo la bocca sempre più piena della parola “Made in Italy”, ci vantiamo di tante cose che con il passare del tempo sono diventate estere e ci ostiniamo ugualmente a comprare la scheda Arduino compatibile, magari costruita in cina a 4 centesimi e rivenduta a 3 euro! Acquistare la Scheda Arduino originale vuol dire sostenere il progetto e ovviamente favoriremo la continuazione della produzione nel nostro bel paese, aiutando l’azienda a pagare le tasse in Italia e di conseguenza a sostenere il mercato Italiano e non il prodotto Italiano costruito e venduto dall’estero 😅!

I tipi più ferrati verranno a specificare che ad Arduino non importa se esistono e vengono acquistati prodotti compatibili ed è vero poiché Arduino è open source, è la stessa azienda che mette a disposizione pubblicamente e gratuitamente schemi e sorgenti per replicarla. Con nostro dispiacere rari progetti derivati da Arduino sono nati in Italia e di solito la maggior parte delle schede compatibili proviene dal mercato Asiatico, basterebbe un po di impegno e fantasia per creare nuovi lavori che per adesso non sono considerati tali o più delle volte irraggiungibili.

2. Assistenza e servizi

L’assistenza da parte dell’Azienda è senza ombra di dubbio migliore di qualsiasi altra azienda Asiatica che può venderti il prodotto compatibile, ma per motivi di distanza e per la questione della lingua, la maggior parte delle volte preferireste buttare la scheda difettosa e ricomprarla nuova. E’ ovvio che è possibile parlare con Arduino in Italiano qualora fosse un problema parlare in inglese e gli operatori sono sempre disponibili e gentili, per non escludere la grande community a disposizione e presente nel forum, la quale sarà disponibile a offrire assistenza anche su prodotti compatibili.

La presenza di servizi online dedicati principalmente alle schede originali della serie MKR o Nano Family sono un plus che non è possibile usare con un Arduino compatibile, ma è anche giusto cosi!

3. Secondo noi sono le schede migliori…

Secondo il nostro personalissimo parere Arduino sta lavorando a prodotti ben fatti, curati esteticamente e con un occhio di riguardo alla sicurezza sulle trasmissioni dei dati, soprattutto nelle versione GSM e Wi-Fi. Nel corso di quest’ultimo anno abbiamo raccolto tante delle vostre esperienze e la maggior parte delle volte abbiamo trovato persone che si incaponivano nel dare una connessione Wi-Fi ad Arduino UNO usando un ESP01 e quello che abbiamo sempre consigliato era la scelta di acquistare una scheda all-in-one con Wi-Fi onboard e di conseguenza non realizzare agganci improponibili, perdendo tempo con doppie programmazioni e compilazioni andate a male. Una delle schede che ci piace di più dei nuovi prodotti Arduino è senza ombra di dubbio Arduino MKR WiFi 1010, che regala delle performance molto elevate rispetto ai suoi competitor, offre la connessione WiFi e soprattutto con il Crypto Chip i dati trasmessi vengono crittografati, ci azzardiamo a dire che può essere la migliore scheda per chi si affaccia per la prima volta a questo mondo 😁!

Alcune delle nuove schede con Wi-Fi e GSM sono compatibili con la piattaforma Arduino Iot Cloud contenuta nella suite software Arduino create, quest’ultima permette di monitorare la scheda a distanza e senza toccare più di tanto il codice, controllando tutto con controlli grafici e tramite il browser web.

4. Si, ma costa troppo….

Ok, chiudiamo il cerchio delle nostre considerazioni tornando al principio del nostro discorso e confermando che ahimè è vero, il prezzo di Arduino originale è un po altino, se poi ci aggiungiamo che acquistando dall’Italia il prezzo diventa insostenibile per molti per via dell’IVA e tasse varie. Cerchiamo di dare un senso al prezzo! Nonostante costruire una scheda Arduino, considerando l’acquisto dei componenti in cina, venga a costare pochissimo, non pensiamo che la nostra scheda avrebbe la stessa qualità di quella originale.

Dietro ad ogni prodotto Elettronico oltre al marchio CE che va a indicare che quel prodotto è conforme alle norme della Comunità Europea in materia di interferenze e altre cosette, ci sono anche i marchi FCC e RoHS. La prima certificazione FCC non è importante più di tanto, poiché è quasi analoga alla certificazione CE ma è riferita al mercato statunitense. Per quanto riguarda la certificazione RoHS il discorso cambia poiché indica che il prodotto in questione è stato costruito non usando determinate sostante chimiche nocive, e indovinate un po ? La maggior parte delle scheda Arduino compatibili non rispetta questa certificazione e di conseguenza contengono sostanze nocive sia per noi che per l’ambiente.

Infine, considerando le figure professionali che sviluppano la piattaforma, la presenza dell’azienda in diversi paesi del mondo, i criteri di costruzione e la qualità dello stesso sono secondo noi le caratteristiche che giustificano il prezzo.

Marchi dietro una scatola di un Arduino originale.

Considerazione bonus : L’occhio vuole la sua parte e il packaging la offre…

Sembrerà una sciocchezza per molti, ma la scatolina, il foglietto dell’introduzione contenuta in essa e gli adesivi invitano ogni volta ad aprire una nuova scheda originale! Prendeteci per pazzi ma è una caratteristica, quella dell’estetica, che non prendiamo mai sotto gamba….

Detto questo, perché secondo voi non vale la pena comprare l’originale invece che il compatibile ? Fatecelo sapere nei commenti! ❤️

Condividi questo articolo :

Redazione Filo Connesso

Redazione Filo Connesso

Siamo un gruppo di ragazzi appassionati di Informatica, elettronica e robotica. Abbiamo creato Filo Connesso per offrire materiale educativo e informativo dedicato ai nostri settori di interesse.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *