Una Macchina da scrivere del 1930 trasformata in un computer portatile Steampunk del 2020!

Condividi questo articolo :

Appena abbiamo visto questo progetto Steampunk non abbiamo aspettato un minuto in più nel contattare l’ideatore italiano, Giuseppe Portelli, per farci raccontare un po di dettagli riguardo la sua realizzazione e abbiamo scoperto che è stata realizzata con un kit hardware di base composto da un Arduino costumizzato e un RaspBerry Pi 3.

Giuseppe Portelli, programmatore per professione, ha ipotizzato la possibilità di scrivere codice da una macchina da scrivere, cosa che ci ha incuriosito molto, tanto che il progetto ci è piaciuto tantissimo. Per realizzare questa idea Giuseppe ha scelto una Royal Portable del 1930 e dopo alcuni passaggi di restauro della macchina è passato alla sua “digitalizzazione” con un kit presente in commercio e ideato da Jack Zylkin che potete trovare qui e che trasforma quasi tutte le macchine da scrivere in una sorta di tastiera usb.

Il kit presenta tutto l’occorrente per inviare la pressione di ogni tasto tramite USB con una serie di contatti a tocco e magnetici, i quali inviano segnali ad una board basata su ATMega32. I pochi componenti del kit permettono di inviare dati ad un PC per poter scrivere come se si utilizzasse una normale tastiera USB, ma al progetto è stato aggiunto anche un RaspBerry Pi, considerando che il tutto dovesse risultare il più “portatile” possibile.

RaspBerry Pi e la board di controllo dei tasti sono stati collegati tra di loro tramite un HUB USB e con alcuni accorgimenti è stato inserito un pulsante di accensione e spegnimento dei sistemi elettronici della macchina e una batteria. Infine, il tutto è stato completato con l’aggiunta di un tablet in grado di visualizzare il desktop remoto del RaspBerry tramite il software di gestione remota VNC, e come succedeva con la carta, lo schermo è stato posizionato sul rullo della macchina, simulando cosi un foglio pronto per essere scritto.

Che dire, questo è un chiaro esempio di quanto la fantasia può far si che vengano creati progetti interessanti, veramente belli da vedere e in questo caso da usare!

Testi e immagini concessi per l’uso a Filo Connesso da Giuseppe Portelli.

Via : http://www.aclockworkberry.com/steampunk-typewriter-laptop/, https://www.instagram.com/giuseppe.portelli/, https://twitter.com/gportelli

Voi che ne pensate di questa idea, scrivete la vostra nei commenti! ❤️️

Condividi questo articolo :

Redazione Filo Connesso

Redazione Filo Connesso

Siamo un gruppo di ragazzi appassionati di Informatica, elettronica e robotica. Abbiamo creato Filo Connesso per offrire materiale educativo e informativo dedicato ai nostri settori di interesse.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *