Universo Arduino : Alcune novità del 2019!

Condividi questo articolo :

Dite la verità, quando sentite la parola Arduino quasi sicuramente pensate al signore che vive sotto casa o nel caso in cui siete dei tipi ferrati nell’argomento della prototipazione elettronica, pensate sicuramente ad Arduino UNO, vuoi perché è un dispositivo iconico nel settore del fai da te, vuoi perché su YouTube è la versione di Arduino più utilizzata nei tutorial.

Arduino è un’azienda innovativa e finalmente del suo prodotto stanno per vedere la luce versioni e servizi degni di nota e in questo articolo andremo a vedere in modo molto blando le cose più interessanti per poi aggiornarci durante la Maker Faire a Roma di quest’anno!

Il mondo si fa sempre più piccolo

E’ molto evidente che mano a mano che la tecnologia va avanti diventi sempre più piccola, tascabile e addirittura indossabile. La nuova Nano Family di Arduino risponde ad esigenze di spazio e sopratutto alla necessità di connettere i propri progetti e questo è possibile con 4 nuove schede Arduino Nano, di cui 3 versioni dedicate alla connettività wifi e ble (bluetooth low energy).

Arduino NANO Every è sostanzialmente una revisione della vecchia Arduino NANO, Arduino NANO 33 Ble è la versione BT 5.0, ovviamente bluetooth low energy, della versione Every che viene affiancata dall’edizione Sense, quest’ultima presenta a bordo un assortimento eccezionale di sensori : Misurazione inerziale (IMU) a 9 assi, temperatura, pressione, umidità, luce, colore e persino sensori gesture e un microfono. Infine, ma non in ordine di importanza abbiamo Arduino NANO 33 Iot con un sensore wifi a bordo che permette alla scheda di creare progetti connessi ad internet.

La scheda Arduino Nano si rinnova e lo fa in grande stile, dando la possibilità di avere molte opportunità sia in termini di potenza che per quanto riguarda la connettività. Attualmente alcune delle schede della NANO Family sono disponibili per il preordine da qui.

La sim di Arduino

Con l’avvento delle nuove SIM multi operatore per l’Iot, anche Arduino ha iniziato la commercializzazione della sua sim che in questo specifico momento è venduta sullo store ufficiale in bundle con Arduino MKR GSM 1400. Una volta ricevuta la propria scheda a casa sarà possibile attivarla tramite il sito di Arduino inserendo il seriale della scheda e da quel momento in poi avremo a disposizione 10MB di traffico gratis per due mesi, dopodiché il servizio costerà 1,5$ ogni mese e avremo a disposizione 5MB di traffico. La sim si appoggerà all’operatore migliore a seconda della ricezione ed è compatibile con i vari operatori locali conosciuti, come Tim, Wind, Vodafone etc. etc.

Abbonamenti

L’uso dei servizi online Arduino Create implica l’attivazione di due piani in abbonamento, il primo gratuito ci permette di salvare 100 sketch, avere 100mb di archiviazione, 200 compilazioni disponibili al giorno tramite Web Editor, 1 progetto in piattaforma e 5 proprietà per quest’ultimo. Al contrario, il Maker Plan, che risulta per ora l’unico piano a pagamento disponibile, ha un costo di 6,99$ al mese e scontato a 5,99$ se si decide di acquistare l’abbonamento annuale. L’abbonamento Maker Plan permette di salvare 250 sketch, avere 200mb di spazio archiviazione, compilazioni infinite, la possibilità di creare 5 progetti in piattaforma e poter inserire all’interno di ognuno un massimo di 20 proprietà.

Inoltre, il piano a pagamento permetterà di interfacciare le schede con processore ESP8266 anche con il Web Editor e cosa da non sottovalutare il fatto di poter ricevere gratis una scheda Arduino MKR Wi-Fi 1010.

Piattaforma Arduino Iot Cloud

Il rinnovamento delle varie schede e l’aggiunta di nuove, le quali quasi tutte danno la possibilità della connettività wifi e addirittura gsm, spostano l’attenzione su un prodotto software niente male targato Arduino. La piattaforma IoT Cloud di Arduino, attualmente in versione beta pubblica, permette di interfacciare le schede che si connettono ad internet per poi essere controllate direttamente dal browser web grazie agli strumenti messi a disposizione. Non dobbiamo fare altro che aggiungere la nostra scheda compatibile alla piattaforma e successivamente creare il nostro progetto e aggiungere delle proprietà a quest’ultimo.

Il servizio è attualmente compatibile con le schede Arduino MKR 1000, Arduino MKR Wi-Fi 1010, Arduino MRK GSM 1400 e Arduino Nano 33 Iot. La semplicità d’uso e di interfacciamento della nostra scheda ci permetterà di raggiungere da remoto il nostro progetto in modo veloce e senza quasi toccare il codice.

Immagini di proprietà Arduno.cc (licenza CC-BY-NC-SA), articolo a cura della redazione di Filo Connesso.

Queste ed altre novità sono in arrivo da Arduino, ci aggiorneremo nei giorni della Maker Faire Rome 2019! Intanto fateci sapere cosa ne pensate delle novità da parte di Arduino scrivendocelo nei commenti!! ❤️

Condividi questo articolo :

Redazione Filo Connesso

Redazione Filo Connesso

Siamo un gruppo di ragazzi appassionati di Informatica, elettronica e robotica. Abbiamo creato Filo Connesso per offrire materiale educativo e informativo dedicato ai nostri settori di interesse.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *